Tag Archives: photography

WILL ADLER

10 Nov

Per quanto si sia guadagnato un certo seguito – lavorando con clienti come Nike, Patagonia e Quiksilver – la fotografia di Will Adler è perlopiù concentrata a raccontare esperienze e persone che ruotano intorno al mondo del surf.

Ha un tratto distintivo fatto di luci naturali, momenti di intimità, visioni oniriche che trasmettono lo spirito e l’atmosfera del luogo. Che sia il merito di avere uno zio come Tom?

www.willadler.com



DANIEL CHAFER

4 Apr

Daniel Chafer viene dal Queensland e attualmente vive a Burleigh Heads. Dopo il diploma nel 2003 – ha trascorso la maggior parte del tempo in giro per il mondo – come marinaio su yacht privati.

La sua casa è dove lo porta il cuore e sente che ci sono ancora un’infinità di posti da vedere prima di stabilire una nuova vita in Australia. Il suo blog fotografico è una sorta di culmine di quei momenti trascorsi in viaggio.



TODAY’S PHOTOGRAPH

20 Mar

BACKSIDERS AUSTRALIA

10 Gen

Da Wellington – capitale della Nuova Zelanda – ad Auckland – la più grande della nazione. Attraverso Lake Taupo e Rotorua. Il breve appuntamento con Backsiders New Zealand si conclude nella North Island.

NZ photo _DSC0014_zps58416144.jpg
NZ photo _DSC0135_zps7b6ac3e9.jpg
NZ photo _DSC0148_zps8095de6e.jpg
NZ photo _DSC0015_zps73e3f122.jpg
NZ photo _DSC0060_zps83e3e515.jpg
NZ photo _DSC0569_zpsb3288160.jpg
NZ photo _DSC0149_zps71784d29.jpg
NZ photo _DSC0126_zpsa4d26ff5.jpg
NZ photo _DSC0462_zps14646dc3.jpg
NZ photo _DSC0567_zpsbf7f8017.jpg
NZ photo _DSC0554_zps5cc02b43.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: North Island, New Zealand

BACKSIDERS AUSTRALIA

16 Nov

Finalmente il sequel della prima puntata di Backsiders New Zealand da South Island. Si parte da Lake Moeraki, attraverso il Westland National Park e il ghiacciaio Franz Josef. Passando per la cittadina di Ross, fino a Picton, nell’estremo nord est.

NZ2 photo _DSC0343_zpsd40dc570.jpg
NZ2 photo _DSC0443_zps76f29bc4.jpg
NZ2 photo _DSC0354_zpsb70e7993.jpg
NZ2 photo _DSC0406_zps1c4d0c16.jpg
NZ2 photo _DSC0396_zps14025c2d.jpg
NZ2 photo _DSC0415_zpsc0d1a546.jpg
 photo _DSC0453_zps925417cc.jpg
NZ2 photo _DSC0451_zpsce4e3448.jpg
NZ2 photo _DSC0445_zps1a170d44.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: South Island, New Zealand

BACKSIDERS AUSTRALIA

3 Set

Sono passati già 18 mesi e la nostra rubrica Backsiders Australia è arrivata al post nr. 55. Un traguardo notevole nutrito dalla voglia di viaggiare, conoscere, documentare.

Siamo a Watsons Bay, una baia alla periferia est di Sydney, punto marginale della penisola di South Head.

E’ una zona prevalentemente residenziale con spiagge, aree ricreative ed un gran numero di edifici storici di fine 800. Una delle mete turistiche più conosciute è la passeggiata sull’oceano che porta alla scogliera di The Gap, o il caratteristico faro di Hornby che segna l’ingresso meridionale del porto di Sydney.

Seguiteci ancora, perchè Enrico ci porterà in Nuova Zelanda.

WB photo _DSC0559_zps07d36239.jpg
WB photo _DSC0570_zps6668a7e2.jpg
WB photo _DSC0567_zps051c5482.jpg
WB photo _DSC0613_zps8b19ab0d.jpg
WB photo _DSC0599_zpse14b3d81.jpg
WB photo _DSC0594_zpsc427f324.jpg
WB photo _DSC0624_zps88a9a862.jpg
WB photo _DSC0638_zps07b4235a.jpg
 photo _DSC0651_zpsf29f9ce8.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: Watsons Bay, South Head

THE SURFING ESSAY

18 Lug

The Surfing Essay è stato il nome di una mostra fotografica dedicata ad Anthony Friedkin.

Profondamente legato all’oceano e al sud della California, Friedkin ha documentato una fase particolare nell’evoluzione del surf. Negli anni ’70, tra Malibu e Venice, lo stile di vita si era fatto selvaggio. I suoi scatti in bianco e nero non documentano il volto tipico della California dai capelli d’oro e dai corpi abbronzati. Questi sono i guerrieri delle onde, a volte ubriachi e spesso spericolati.





BACKSIDERS AUSTRALIA

2 Lug

Ad un anno di distanza dalla sua esperienza nel Queensland, Enrico è tornato a calcare la East Coast. Una nuova, breve esperienza, che dalla Gold Coast lo ha portato nuovamente a Brisbane e Nimbin, attraverso Tamborine Mountain, Snapper Point, Byron Bay e le Northern Tablelands.

Approfittando di qualche saluto e di marcare nel diario di viaggio ciò che ancora restava da vedere. Ecco la prima selezione di immagini.

EC1 photo _DSC0032_zps0297f547.jpg
EC1 photo _DSC0028_zps01571adf.jpg
EC1 photo _DSC0002_zps53526f1f.jpg
EC1 photo _DSC0073_zps9de4f810.jpg
EC1 photo _DSC0062_zpsc9521095.jpg
EC1 photo _DSC0086_zps22c2edef.jpg
 photo _DSC0109_zps1af9b92f.jpg
EC1 photo _DSC0098_zpsc8ebb635.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: East Coast

TODAY’S PHOTOGRAPH

14 Giu

BRYCE LOWE-WHITE

28 Mag

Bryce Lowe-White è un giovane fotografo di Rancho Palos Verdes, California. Ne avevamo già parlato qui nel 2011.

Editor e video producer per Surfer Magazine, dal 2007 ha lavorato per brand come Nike, Volcom, Red Bull, Oakley e Body Glove. Ecco una selezione dei suoi scatti proposta da Waveriders Gallery.

www.photoblw.com




TODAY’S PHOTOGRAPH

23 Mag

BACKSIDERS AUSTRALIA

20 Mag

Quasi 270.000 ettari di area protetta. Un altopiano attraversato da 4 grandi fiumi che degrada dolcemente da ovest verso est. E’ il Blue Mountains National Park, un luogo di rara bellezza al confine occidentale dell’area metropolitana di Sydney.

Camminamenti, scogliere e cascate che ogni anno attirano più di mezzo milione di turisti. Panorami mozzafiato ed un’atmosfera rilassata lontana anni luce dal frastuono della città.

Inserito da circa dieci anni nella lista dei beni protetti dall’Unesco, il parco contiene una storia millenaria. Dal cosiddetto Gondwana, passando attraverso le pitture rupresti aborigene a ciò che rimane di un secolo di industria mineraria per mano dell’uomo bianco.

Blue Mountains photo _DSC0396_zps07b6dc25.jpg
Blue Mountains photo _DSC0413_zps829118f3.jpg
Blue Mountains photo _DSC0420_zpsf66ceb0a.jpg
Blue Mountains photo _DSC0433_zpsa2c87a07.jpg
Blue Mountains photo _DSC0441_zps0e61a1bd.jpg
Blue Mountains photo _DSC0456_zps6356794f.jpg
Blue Mountains photo _DSC0451_zps6761acf6.jpg
Blue Mountains photo _DSC0570_zps531ece22.jpg
Blue Mountains photo _DSC0646_zps0a2fd121.jpg
Blue Mountains photo _DSC0611_zps7a15d692.jpg
Blue Mountains photo _DSC0602_zps95b1316c.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: Blue Mountains National Park

MARK MCINNIS

15 Mag

Mark Mcinnis è un fotografo della Pacific Northwest. Dopo la formazione scolastica, ha ben presto coniugato la sua passione per la fotografia con l’amore per il surf nella costa nord-ovest degli Stati Uniti.

Ha così iniziato a documentare l’oceano, la vita all’aria aperta e la cultura unica di questo territorio incontaminato, fatto di tempeste continue, giornate gelide e lunghe ore sulla strada.

Ha lavorato per Rip Curl, Adidas, Surfline, The Surfer’s Journal, Coast Mountain Culture, The Surfer’s Path, Surfers e molti altri nomi.

www.markmcinnis.com





TODD GLASER

16 Apr

Da Rob Machado a Kelly Slater, da John John Florence a Dane Reynolds. Dalle Fiji a Tahiti, da Porto Rico al Messico.

Nella sua giovane carriera Todd Glaser ha immortalato i migliori surfisti al mondo. Tra le migliori onde del pianeta. Follow The Light Foundation e Surfer Magazine lo hanno nominato fotografo dell’anno nel 2008 e nel 2009.

Di base a San Diego, collabora inoltre per The Surfers Journal, Surfing World Australia, Waves Magazine, New York Times e molti altri. Ha lavorato per Quiksilver, Vans, Volcom, Patagonia, Hurley, Roxy ed è rappresentato, come Ryan Heywood, dall’agenzia Nouvelle Vague.

www.tglaser.com



BACKSIDERS AUSTRALIA

8 Apr

Oltre ad essere la seconda città più popolosa dell’Australia, Melbourne è un indiscusso centro culturale internazionale.

Nominata Città Letteraria dall’UNESCO, ha visto nascere il cinema e la televisione australiana, l’arte impressionista di questa nazione e una lunga serie di correnti artistiche, dalla musica alla letteratura. Anche per questo è stata decretata più volte come la città più vivibile al mondo secondo la speciale classifica stilata da The Economist.








Photo: Enrico Fioraso
Location: Melbourne

NICK LAVECCHIA

3 Apr

Nick Lavecchia è l’incarnazione della frase “No job is too big or too small”. La sua visione e attitudine verso la fotografia gli permettono di lavorare in qualsiasi campo a qualsiasi livello. Dalle rive del New England alla pianura africana, Nick è sempre alla ricerca di immagini che ritraggono momenti puri e significativi.

Dopo aver studiato graphic design alla Bachelor of Arts di Castleton, Nick ha cominciato a lavorare sul campo iniziando a perseguire il suo interesse per la fotografia. Ora vive sulla costa del Maine, documentando quanto accade nel New England e seguendo il lavoro di suo fratello per Grain Surfboards.

Questi scatti sono ricavati dal portfolio che trovate su nicklavecchia.com.

NICK LAVECCHIA photo NLV1_zpsfeba460b.png
NICK LAVECCHIA photo NLV3_zpsa406d043.png
NICK LAVECCHIA photo NLV2_zps50188c94.png
 photo NLV5_zps4d3a0f75.png

TODAY’S PHOTOGRAPH

18 Mar

BACKSIDERS AUSTRALIA

8 Mar

Coober Pedy è una cittadina dell’Australia Meridionale in un’area desertica che conta meno di 2000 abitanti. Un luogo che viene definito la capitale mondiale dell’opale. Dal 1915 difatti, questo minerale continua a fornire la maggior produzione di opale al mondo con oltre 70 campi di estrazione.

Il centro è probabilmente più noto per lo stile unico della vita sotterranea. La maggior parte dei residenti lavora nelle miniere e vive nel sottosuolo per difendersi dal clima afoso.

Da qui il viaggio è proseguito in direzione Adelaide attraverso la Barossa Valley, la regione turistica più frequentata del Sud Australia, rinnomata per i suo vini.

Coober Pedy photo DSC_0068_zps9ac89d9d.jpg
Coober Pedy photo DSC_0069_zps00a1f295.jpg
Coober Pedy photo DSC_0047_zps6376f2f7.jpg
Coober Pedy photo DSC_0065_zps6fc81603.jpg
Coober Pedy photo DSC_0060_zpsae3c3f06.jpg
Coober Pedy photo DSC_0052_zps5cbe9b65.jpg
Coober Pedy photo DSC_0108_zps671dd55b.jpg
Coober Pedy photo DSC_1998_zpsf20e76a0.jpg
Coober Pedy photo DSC_0026-1_zps2fc39edd.jpg
Coober Pedy photo DSC_0036_zps11f7fde7.jpg
Coober Pedy photo DSC_0044_zpsee7044bc.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: Coober Pedy

BACKSIDERS AUSTRALIA

28 Feb

Da Sydney al grande Outback. Centinaia e centinaia di km attraverso la Stuart Highway a bordo di un vecchio Land Rover. Fino a raggiungere le aree interne più remote, semi-desertiche ed aride del continente australiano.

Terre inesplorate all’uomo bianco sino ad un paio di secoli fa, ma allo stesso tempo custodi di sacre credenze aborigene legate al Dreamtime. E’ il cuore rosso dell’Australia, The Red Centre.

Un lungo viaggio fino alla desolata Alice Springs, seguendo l’Overland Telegraph. Attraversando ambientazioni di pellicole come La Generazione Rubata e Mad Max, per arrivare all’Uluru National Park, dove sorge il sacro monolito di Ayers Rock.

Red Centre pt1 photo DSC_1676_zps20f72ed4.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1690_zps220ac4d4.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1677-1_zps3c1a7a33.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1726_zps8fe3123d.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1713_zps7385054e.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1718_zps5917a6d4.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1720_zpsb4d84faa.jpg
Red Centre pt1 photo DSC_1680_zps5bf8b081.jpg
The Red Centre photo DSC_1782_zpsa7f46e9a.jpg
 photo DSC_1800_zpsa876329e.jpg

Photo: Enrico Fioraso
Location: The Red Centre

TODAY’S PHOTOGRAPH

21 Feb